bootstrap templates

"Dovremmo mangiare una poesia al giorno, saremmo tutti diversamente migliori di prima con meno astio in giro per la città e più voglia di innamorarci…"

Cos’è la poesia?
È un qualcosa
che ti entra dentro
per restarci per sempre…
Come l'amore? No.
È qualcosa di più.

Pietoso Giacomo

Non pensare a niente
liberati, amami
fallo come io
durante il giorno
in un angolo di paradiso…
fuggo d'amore...
pensando a te

Giacomo pietoso

Non bisognerebbe aver paura della sofferenza perché fra le tante maestre della vita lei è la più severa ma anche quella che ci insegna a volare.

Giacomo Pietoso

Siamo tutti così più felici quando facciamo ciò che ci piace. E, quindi non ci resta che ritagliare più tempo per fare quello che facciamo quando siamo felici
Semplice…

Giacomo Pietoso

Vivo per metà
in una favola
e l’altra Nell’abisso…
ma non smetto mai
di guardare le stelle

Giacomo pietoso

Noi qui sdraiati
come abusivi sulle nuvole
non smetteremo mai
di scrivere poesie.

Giacomo P.

Prima o poi
come acquarelli
tutti si dissolvono...
la poesia rimane.

Giacomo Pietoso

È la donna
la poesia più bella del creato…
oltre lei
e la nostalgia di settembre
il mare.

Giacomo P.

Non si può
vivere senza poesia,
sarebbe come spegnere all’improvviso
il sole a mezzogiorno,
tutto diventerebbe arido,
ogni cosa perderebbe la vita,
i fiori, la loro vitalità colorata,
il mare diventerebbe un tutt’uno
con l’oscurità della notte
e l’uomo non avrebbe più
vasti orizzonti da ammi rare
ma soltanto una mente ristretta
di piccole idee...
senza emozioni.

Giacomo pietoso

Non è il titolo di carta che dice tu chi sei…
non è la macchina da dove scendi
né la casa dove abiti
né il tuo conto in banca
né tantomeno gli abiti che indossi,
è l' educazione, la parola, il rispetto
verso l’altro, le cose,
l’amore che dai,
magari…
magari l’uomo così, poverino,
capisce la grande ricchezza,
la bellezza della vita.
magari…

GP

Insomma, non è che mi piace il caffè e basta. Prima ancora quello che mi piace è il suo pensiero, quel suo profumo di risveglio nell'anima, chissà che cosa, quella voglia irrequieta e irrefrenabile di incontrare qualcuno o qualcosa per dire, per fare, per continuare a credere che non basta soltanto la notte a decidere di sognare.
Il caffè và guardato, sfiorato, odorato, abbracciato, sorseggiato, baciato, gustato, amato, come dire, non è solo e soltanto caffè... è vita, ecco.

Giacomo Pietoso

Domani mi voglio svegliare
col profumo delle stelle
fra le dita…
in un posto dove
è possibile ...
ancora possibile
che qualcosa può cambiare…
io sento nell’aria qualcosa,
qualcosa di diverso
da quello che è stato
fino adesso il mondo…
ho sentito qualcuno parlare
di poesia.

Giacomo pietoso

Trattenere i poeti è come legare una nuvola al palo...

Giacomo Pietoso

Così un giorno,
i poeti diventeranno stelle,
per continuare
ad illuminare
la notte.

Giacomo Pietoso

Così fu la poesia, cura di quello che l’uomo nemmemo tentò di capire, oltre

Giacomo Pietoso

Guardo fuori
meravigliosa
cadere la notte…
un amore dell’anima

Giacomo Pietoso

Non ho ragione sul nulla
vivo la vita come dono
e ogni cosa sembra poesia
e tu oggi sei così
nostalgicamente poetica,
sembri sai cosa,
una cosa bella da baciare
fino all’avvilimento…
sublime

Giacomo P.

La bellezza di certe cose certe volte è così grande che quando ti trovi a guardarle un po’ più di una semplice occhiata, troveranno sempre un piccolo spazio nella memoria dei ricordi, così da farsi vedere di tanto in tanto come una lieta allucinazione...
inspiegabile leggerezza dell’essere.

GP

Mi chiese un bacio
finii
per amarla

Giacomo Pietoso

Sii diverso...
sii te stesso

Giacomo Pietoso